Convegno internazionale di Torino – Comunicazione ai soci da parte del Segretario AIDLaSS

All’esito di alcune segnalazioni pervenutemi, in qualità di segretario dell’associazione, da alcune colleghe e da alcuni colleghi in merito all’ammontare della quota di iscrizione al recente Convegno internazionale di Torino, ritengo opportuno chiarire quanto segue.
Premetto che della questione si è occupato ratione temporis il collega Bellavista, mio predecessore. Quest’ultimo aveva concordato con il dott. Giuseppe Casale, segretario dell’associazione internazionale di diritto del lavoro, che avrebbero avuto diritto alla quota ridotta (Euro 150,00 invece che Euro 300,00) per partecipare al Convegno internazionale di Torino solo coloro che avessero presentato un paper alle sessioni Aidlass del convegno.
Non entrando nel merito di tale scelta, che non è riconducibile all’attuale direttivo, ho acclarato che non è stata concordata alcuna riduzione in favore dei soci né tantomeno dei componenti del direttivo dell’Aidlass, pur se essa ha partecipato al finanziamento dell’iniziativa con ben euro 20.000,00.
Spero di aver chiarito tale vicenda che ha creato alcuni malumori – a mio parere comprensibili e condivisibili – tra i nostri soci ce hanno partecipato, intervenendo, al convegno internazionale.
Domenico Garofalo

Tag: Comunicazioni | Convegno internazionale di Torino | quota | Torino |

Condividi sui social

Genera PDF

Stampa PDF Invia tramite email

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter!